Gentile Utente, ti informiamo che questo sito fa uso di cookie propri e di altri siti al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare.
Se vuoi saperne di più o esprimere le tue preferenze sull'uso dei singoli cookie, clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.

Bilancio Consolidato 2015

Presenti,
per disegnare il futuro.

16.476 mln euro
Raccolta assicurativa diretta
10 mld euro
Raccolta diretta bancaria
579 mln euro
Utile netto consolidato
165,5 mln euro
Utile di esercizio
8.445 mln euro
Patrimonio netto consolidato
13.864
Dipendenti

Business Performance 2015

Una strategia di offerta integrata a copertura della intera gamma dei prodotti assicurativi e finanziari, particolarmente attiva nei settori della previdenza integrativa e della salute.

Raccolta diretta Danni Auto
4.423 mln euro
Raccolta diretta Danni Non Auto
3.459 mln euro

Una strategia di offerta integrata a copertura della intera gamma dei prodotti assicurativi e finanziari, particolarmente attiva nei settori della previdenza integrativa e della salute.

Totale Raccolta diretta Rami Vita
8.593 mln euro
Totale premi Rami Vita
7.643 mln euro
Raccolta diretta
10 mld euro
(-2,5% vs. 2014)
Raccolta indiretta
51,2 mld euro
(+4,3% vs. 2014)
Crediti verso la clientela
10,5 mld euro
 
Crediti deteriorati lordi
3,9 mld euro
 
(*) i dati fanno riferimento ad Unipol Banca
Ricavi
55 mln euro
(-52,6% vs. 2014)
Investimenti e disponibilità liquide
920 mln euro
 
Totale ricavi e proventi
299 mln euro
Investimenti e disponibilità liquide
1.801 mln euro

Mercati Finanziari

L’Assemblea degli Azionisti di Unipol SpA, tenutasi in data 18 giugno 2015, a fronte di un risultato economico positivo al 31/12/2014 della Capogruppo Unipol SpA pari a euro 167,4 milioni (risultante dal bilancio di esercizio redatto secondo i principi contabili nazionali), ha deliberato la distribuzione di dividendi per complessivi euro 126,3 milioni, di cui euro 52 milioni alle Azioni Privilegiate ed euro 74,3 milioni alle Azioni Ordinarie, corrispondenti ad euro 0,19 per ogni Azione Privilegiata ed euro 0,17 per ogni Azione Ordinaria.

Responsabilità Sociale e Ambientale

Riduzione emissioni di CO2
Diminuzione consumi idrici
Gestione efficiente dei rifiuti
Riduzione consumo di carta
Spostamenti casa-lavoro dei dipendenti
Incentivi
Car pooling
Uso dei mezzi pubblici
Bike sharing
Sensibilizzazione/informazione fornitori
Community
"Partner della Sostenibilità"

Eventi Significativi

  • 25 febbraio 2015
    L'Assemblea straordinaria approva la conversione obbligatoria delle azioni privilegiate in azioni ordinarie UGF
  • 26 febbraio 2015
    L'Assemblea Speciale degli Azionisti privilegiati approva la conversione obbligatoria delle azioni privilegiate in azioni ordinarie UGF
  • 27 novembre 2015
    Rating Dagong Europe Credit Rating
  • 15 dicembre 2015
    Atto di cessione dell’azienda assicurativa di Dialogo Assicurazioni a Linear Assicurazioni con efficacia 31 dicembre 2015
  • 15 dicembre 2015
    Atto di cessione dell’azienda assicurativa di Linear Life a UnipolSai con efficacia 31 dicembre 2015
  • 29 dicembre 2015
    Atto di fusione per incorporazione in UnipolSai di UnipolSai Real Estate, Europa Tutela Giudiziaria, Sai Holding Italia, Systema Compagnia di Assicurazioni e UnipolSai Servizi Tecnologici
  • 25 gennaio 2016
    Atto di fusione per incorporazione di Liguria Assicurazioni e Liguria Vita in UnipolSai Assicurazioni
Gen2015 Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic Gen2016 Feb Mar

Global Trend

  • Crescita economica globale di poco superiore al 3%
  • Politica fiscale meno restrittiva e domanda interna in accelerazione in area Euro
  • L’economia italiana è tornata a crescere con un primo accenno di aumento dell’occupazione
  • Discesa generalizzata della curva dei tassi di interesse sul mercato monetario
  • Processo di progressivo deprezzamento per la moneta unica rispetto al dollaro
  • Performance moderatamente positive dei mercati azionari europei
  • Ridimensionamento del volume dei premi Danni e crescita moderata nel comparto Vita
  • Svolta nella composizione della raccolta con incremento di polizze unit linked
  • Crescita significativa della raccolta da parte dei promotori finanziari
  • Nel 2015 si registra una sostenuta crescita complessiva degli iscritti alle diverse forme di previdenza complementare
  • Notevole incremento degli iscritti ai Fondi Pensione Negoziali, in controtendenza rispetto agli andamenti degli anni passati
  • I rendimenti medi dei Fondi Pensione Negoziali (1,1%) risultano di poco superiori alla rivalutazione del TFR (0,9%)
  • Gli impieghi verso le società non finanziarie sono diminuiti, mentre i finanziamenti alle famiglie registrano un aumento del 3,9%
  • I tassi sui nuovi prestiti sia alle famiglie che alle imprese sono risultati in flessione
  • Per quanto riguarda la raccolta diretta si rilevano solo lievi limature alla remunerazione
  • Nel terzo trimestre del 2015 il numero delle transazioni immobiliari nel comparto residenziale ha fatto registrare un incremento nei confronti dello stesso periodo del 2014 del 10,8%
  • Nel secondo semestre del 2015 i prezzi unitari risultano ancora in flessione
  • Riduzione dello sconto medio rispetto al prezzo iniziale di vendita